7 Luglio 2021

Negli ultimi anni, l’Amministrazione Comunale di Alessano ha profuso molto impegno in materia ambientale, specie nella lotta all’amianto, e alla liberazione del territorio da questo pernicioso materiale, che conta tantissime vittime in tutto il mondo, a causa della sua elevata tossicità per l’ambiente e la salute.

In tal senso, si è proceduto a combattere l’amianto su due distinti fronti:

  • Da un lato si è provveduto, in diverse fasi e negli anni, alla raccolta ed immediato smaltimento delle tonnellate di amianto sparse negli anni sul territorio comunale e specie nelle campagne, preventivamente operando una sorta di mappatura del territorio, anche su segnalazione dei cittadini (Discariche di Amianto – https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1FKOPuvCLGoOVAvTXdS92XVLAg6g&usp=sharing):
  1. 2017: con risorse di bilancio si è provveduto a liberare il territorio comunale da circa 4 tonnellate di amianto (determine del maggio e ottobre del 2017);
  2. 2017: con il finanziamento regionale ottenuto a seguito dell’avviso che assegnava al Comune di Alessano l’importo di €.10.000,00 per la bonifica dei cigli stradali a vocazione turistica, il Comune di Alessano ha bonificato il territorio da amianto abbandonato illecitamente in località caratteristiche del nostro territorio, come la Zona del Crocefisso, il Sentiero della Pace ed altri ancora;
  3. 2018: con il finanziamento regionale ottenuto a seguito dell’avviso che assegnava al Comune di Alessano l’importo di €.37.000,00 per la bonifica dei siti inquinati, il Comune di Alessano ha bonificato il territorio da circa diverse tonnellate di amianto disseminati per diverse aree di campagna del nostro territorio;
  4. 2019: con il finanziamento regionale ottenuto a seguito dell’avviso che assegnava al Comune di Alessano l’importo di €.6.400,00 per la bonifica delle aree costiere, il Comune di Alessano ha bonificato l’area marina dall’amianto abbandonato in prossimità della nostra marina;
  5. 2016/2020: ed ancora con diversi piccoli interventi l’Amministrazione ha provveduto a bonificare piccoli siti ed abbandoni solitari segnalati dai cittadini o individuati dalla Polizia Locale.
  • Dall’altro lato, già da qualche tempo, il Comune di Alessano ha sottoscritto, in qualità di membro dell’Unione dei Comuni di Terra di Leuca, una convenzione con una ditta specializzata al fine di far ottenere ai propri cittadini un prezzo favorevole per lo smaltimento dell’amianto presente in immobili privati (tutte le info a questo link https://ambiente.alessano.info/rifiuti/amianto/).
  • Tra l’latro, sempre sul fronte dell’amianto in immobili privati, il Comune di Alessano è stato assegnatario di un finanziamento per €.20.000,00, oltre ad €.5.000,00 di autofinanziamento, attraverso ha potuto assegnare contributi ai privati affinché provvedessero a bonificare i propri immobili privati dall’amianto ancora presente. I cittadini che hanno fatto istanza per detto beneficio sono stati complessivamente 43, per un totale smaltito di quasi 20 tonnellate di amianto.
  • Poiché anche dopo detto avviso, l’esigenza di smaltimento dei privati è ancora sentita, l’Amministrazione comunale ha inteso proseguire con un nuovo avviso per l’assegnazione di contributi ai privati, affinché provvedano allo smaltimento dell’amianto nei propri immobili, stanziando così ulteriori €.5.000,00 per entrambe le annualità 2020 e 2021. Sono infatti giunte ulteriori 30 istanze di cittadini, cui 17 sono state soddisfatte nel 2020 e le altre verranno processate nel 2021.

Si auspica che al di là dell’avvicendarsi delle Amministrazioni, la lotta all’amianto prosegua negli anni, affinché tutti coloro che ancora posseggono manufatti contenenti questo pericoloso materiale nei propri immobili, anche e soprattutto con l’aiuto delle Istituzioni.

Scrivici